Cerca
  • VCCL

La Lola

L’argomento di oggi riguarda una marca di automobili che porta un nome

femminile: la britannica “Lola”. Per l’occasione alleghiamo una foto della

sua “superlativa” GT del 1963.

L’origine del nome pare sia dovuto ad una canzone di gran successo negli

anni ’50, “Whatever Lola wants” (“Tutto quella che Lola vuole”) che

recitava: “tutto quello che Lola vuole / Lola ottiene”.

Il motivo piaceva molto al geniale costruttore inglese Eric Broadley che,

secondo alcuni, l’adotto per la sua marca di auto sportive.

Questi, per la verità, non ha mai confermato né smentito la circostanza,

lasciando avvolta nel mistero l’origine del nome della sua piccola azienda

che, dalla fine degli anni ’50, ha prodotto un numero infinito di auto da

corsa di tutte le categorie.

La “GT” raffigurata, contribuì al coinvolgimento del costruttore inglese nel

progetto della Ford GT40, l’auto con la quale, dal 1964, gli americani

sfidarono il dominio assoluto di Ferrari nelle corse per il Campionato

Internazionale Marche compresa la 24 ore di Le Mans.

Il VCCL

62 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Veteran Car cCub Ligure  -  info@vccligure.com

p.iva 03069380107

  • Facebook - White Circle
  • Pinterest - White Circle
  • Instagram - White Circle

Created by Typelovers.com